Made in Italy | Costumi Gandhara

Made in Italy

Che cosa vuol dire “Made in Italy” nel mondo della moda?

L’articolo numero 60 del CDU, Codice Doganale dell’Unione Europea, recita che:

1) Le merci interamente ottenute in un unico paese o territorio sono considerate originarie di tale paese o territorio

2) Le merci alla cui produzione hanno contribuito due o più paesi o territori sono considerate originarie del paese o territorio in cui hanno subito l’ultima trasformazione o lavorazione sostanziale ed economicamente giustificata, effettuata presso un’impresa attrezzata a tale scopo, che si sia conclusa con la fabbricazione di un prodotto nuovo o abbia rappresentato una fase importante del processo di fabbricazione.

Nel caso dell’Italia, la dicitura “Made in Italy” può quindi essere apposta quando si verifichi una delle due condizioni elencate.

Il punto 2 è però fondamentale. Esso dice come basti modificare, trasformare e/o apporre una lavorazione sostanziale (ed economicamente giustificata) per ottenere il diritto di apporre il “Made in Italy” su un prodotto fabbricato altrove.

In parole povere basta una minima lavorazione, certificata da una fattura, che vada a modificare un capo (ad esempio applicare una toppa o una cucitura, inserire un elastico o un cordino, stampare o ricamare un logo, ecc…), per avere il pieno diritto di identificarlo come originario del Paese in cui è avvenuta quest’ultima lavorazione.

Il concetto di rappresentare “una fase importante del processo di fabbricazione” si apre, come è facile immaginare, a molteplici interpretazioni.

Immaginiamo l’esempio di un paio di jeans realizzati in Turchia e a cui poi, in Italia, vengono applicati degli strappi insieme alla cucitura dell’etichetta. Questo diventa a tutti gli effetti (legali) un capo “Made in Italy”. Non importa che gran parte del processo di confezione sia avvenuto all’estero; e che sempre all’estero siano stati acquistati il tessuto e gli accessori. È “Made in Italy”.

Perché vi diciamo questo? Per farvi capire cosa spesso si cela dietro un’etichetta “Made in Italy”.

Gandhara lavora in modo differente. Quando diciamo “interamente Made in Italy”, intendiamo dire che i nostri costumi sono veramente realizzati in ogni loro fase in Italia.

Con passione.

back to top